Ports + Portals: Finding the Citizen Body

Poster 1

Ports + Portals: Finding the Citizen Body

a cura di Martina Campese

25 Maggio – 20 Giugno 2018

Opening venerdì 25 Maggio ore 17:30

Degustazione vini cantina Villa Canthus

Arte Spazio Tempo, Campo del Ghetto Nuovo, Venezia.

Arte Spazio Tempo, con il supporto dell’Associazione di promozione culturale GEA e cantina Villa Canthus, è lieta di comunicare l’evento Ports + Portals: Finding the Citizen Body a cura di Martina Campese.

Arte Spazio Tempo presenta Ports + Portals: Finding the Citizen Body, un progetto ideato da Amanda Williams, architetto presente al Padiglione Stati Uniti alla Biennale Architettura 2018, e curato dal professore associato Luben Dimcheff del Cornell University Department of Architecture.

Ports + Portals: Finding the Citizen Body è un evento partner del Padiglione US connesso al tema Dimensions of Citizenship.

Gli studenti della Cornell University, iscritti al corso “The Citizen Body”, tenuto da Amanda Williams e Jonathan Stitelman, applicano uno studio di questa tematica alla città di Venezia, evidenziandone gli aspetti che legano gli abitanti alla città stessa e alla sua struttura.

Progetti di: Sadhika Baveja, Rachael Biggane, Tara Chen Sue, Xiangru Chen, Eliana Drier, Osehikhueme Etomi, Shang Gao, Gregory Keller, Melanie Monastirsky, Jeannette Pang, Shovan Shah, CoCo Tin, Tianjun Xu.

Questo progetto è stato realizzato con il supporto del Cornell AAP Department of Architecture.

Curato da Luben Dimcheff, studi critici di Amanda Williams e Jonathan Stitelman, organizzazione e comunicazione di Martina Campese.

Finding The Citizen Body